Sondaggi politici: la Lega perde 2,3% in un mese, stabili Pd-M5s

Sondaggi politici elettorali di oggi

Si avvicina un 2020 ricco di eventi per il mondo politico. A gennaio infatti, si attende la definizione del crono programma, ma anche la scadenza della raccolta firme per il referendum sul taglio dei parlamentari. Entro la fine del 2019, inoltre, deve essere approvata la Manovra economica e alcuni dossier urgenti necessitano soluzioni rapide. In questa cornice rientrano gli ultimi sondaggi politici elettorali pre-natalizi che vedono una certa stabilità per le forze politiche al governo, mentre Fratelli d’Italia prosegue incontrastato la sua avanzata. La Lega rimane il primo partito seppur perdendo 2,3 punti percentuali in un mese. Stupisce, infine, LeU che si avvicina al 3% dei consensi.

Ultimi sondaggi politici: i partiti maggiori

La Lega di Matteo Salvini si conferma il primo partito italiano anche negli ultimi sondaggi politici elettorali: 31,2% attuale con un calo di 2,3% in un mese e 1,4% in due settimane. Il Carroccio, però, è seguito dalle due forze di governo: il Pd che si attesta intorno al 18,7% (stesso dato delle politiche del 2018) e il M5s che rimane fermo a 16,3%. Continua a crescere, invece, il partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia che attualmente è al 10,6%. Forza Italia rimane al 6,5% e Italia viva di Matteo Renzi chiude con il 4,8% dei consensi.

I partiti minori

Una delle sorprese presentate dagli ultimi sondaggi è la crescita di Liberi e Uguali che raggiunge quasi il 3% dei consensi, ovvero l’attuale soglia di sbarramento delle legge elettorale. Azione di Carlo Calenda, invece, rimane dal 2%, mentre + Europa scende all’1,6%. Infine, i Verdi guadagnano 0,2 punti e salgono all’1,8% dei consensi.