Sondaggi politici: quanto otterrebbe alle elezioni il partito di Conte?

Sondaggi politici partito Conte

Dallo scontro tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio, che si è concluso con la nascita del governo giallorosso, è emerso quello che secondo gli italiani è il vero protagonista di questa stagione politica. I più recenti sondaggi politici realizzati da EMG Acqua per Agorà su Rai3 rivelano che, se il premier Giuseppe Conte fondasse un proprio partito, una percentuale consistente degli elettori lo voterebbe alle prossime elezioni.

Sondaggi politici: il partito di Conte

L’istituto di ricerca EMG Acqua ha chiesto al campione considerato un’opinione sul nuovo governo Pd-M5s e sui suoi componenti. Davanti all’eventualità del premier Giuseppe Conte a capo di un partito indipendente da quelli di maggioranza ha convinto più di un italiano su cinque. Il 21% degli intervistati, infatti, ha ammesso che lo voterebbe “probabilmente” alle prossime elezioni, mentre il 6% lo farebbe “sicuramente”.

I leader politici

La popolarità del presidente del Consiglio è in continua crescita e, nei giorni successivi al voto di fiducia, sale fino al 43%. Dietro di lui, sebbene di poco, si situa Matteo Salvini con il 41% dei consensi tra gli intervistati. I sondaggi politici di EMG Acqua rivelano che il terzo leader politico per popolarità è Giorgia Meloni con il 29%, seguita da Luigi Di Maio al 27%, da Nicola Zingaretti al 24% e, infine, al 18%. Sorpasso storico per la leader di Fratelli d’Italia, che per la prima volta supera entrambi i vertici dei partiti di governo.

I partiti

Per quanto riguarda i partiti presenti in Parlamento, se si andasse a votare oggi la Lega otterrebbe il 33,3% dei voti. Al secondo posto troviamo il Pd con il 23%, seguito dagli alleati del M5s che restano al di sotto dei 20 punti percentuali (19,7%). Fratelli d’Italia arriva al 7%, superati, seppur di poco, da Forza Italia al 7,8%. Tra i partiti minori si conta +Europa al 2,6% e La Sinistra all’1,8%. La coalizione di centrodestra raccoglie, nel complesso, il 48,1% dei consensi, contro il 47,1% del centrosinistra. Il 47% degli italiani afferma di non avere fiducia nel governo Conte bis e il 58% avrebbe preferito andare subito alle urne.