Sondaggio Demos, calo di popolarità per Giuseppe Conte: persi 9 punti

sondaggi Demos

Per un italiano su due il nuovo esecutivo “durerà poco”. Secondo i dati emersi dal sondaggio Demos, solo il 44% degli italiani attribuisce un voto sopra la sufficienza al governo Conte bis. Una positività che scende di quasi 10 punti. Tuttavia, informa Il Fatto Quotidiano, l’alleanza giallo-rossa è appoggiata dall’83% degli elettori del Pd e dall’80% di quelli grillini. I leghisti si limitano all’8%. I numeri restano gli stessi, subendo solo lievi variazioni, nel sondaggio realizzato da Ipsos. Nel sondaggio di Ilvo Diamanti per Repubblica cala la popolarità del premier Giuseppe Conte.

Sondaggio Demos, la popolarità di Conte

Il presidente del Consiglio perde 9 punti rispetto a luglio scorso, quando era a capo del governo giallo-verde. Così ha raggiunto il 55%. Conte è seguito “dal nuovo commissario europeo (e suo predecessore, come premier), Paolo Gentiloni (47%)”, fa notare Ilvo Diamanti, “l’unico verso il quale si osservi una crescita significativa” A destra Salvini resta il più apprezzato. Tuttavia, “ha perduto 8 punti di popolarità, rispetto a luglio. E arretra al 46%”. Dietro a lui, Giorgia Meloni al 44%.

Nicola Zingaretti è pari merito con Dario Franceschini, fermi al 41%. “Più indietro, incontriamo Luigi Di Maio (35%). In calo sensibile (corrispondente ai 10 punti) rispetto agli ultimi mesi”, probabilmente accantonato all’indomani dell’accordo tra M5S e Pd. “Nonostante sia divenuto ministro degli Esteri”, ha aggiunto il sondaggista. In fondo alla classifica dopo Silvio Berlusconi, si posizionano Beppe Grillo e Matteo Renzi.