Sondaggio Ixé, effetto Umbria: vola Fratelli d’Italia, calano M5s e Pd

sondaggi fiducia governo

Il vero vincitore uscente dalle regionali in Umbria, in termini numerici, è Fratelli d’Italia. Nonostante sia la Lega ad affermarsi la presidenza della regione con Donatella Tesei, infatti, l’aumento di consensi più rilevante rispetto allo stesso appuntamento del 2015 è quello di Giorgia Meloni. I sondaggi degli ultimi giorni parlano di effetto Umbria. Secondo le rilevazioni Ixé riportate a Carta Bianca su Rai 3, il governo Conte perde la fiducia di molti italiani. Secondo il 53% degli intervistati, inoltre, il patto Pd-M5s non durerà, mentre il 27% vede un possibile futuro.

sondaggio ixé

Governo, sondaggi sulla fiducia

Rispetto alla fiducia nei leader, i sondaggi mostrano un calo di due punti verso il capo del governo Giuseppe Conte (41%) che avvantaggiano invece il leader della Lega Matteo Salvini (36%). Si riduce di conseguenza anche lo scarto tra i due (soltanto 5 punti di distanza). Giorgia Meloni, come accennato, è la vera sorpresa uscente dalle regionali in Umbria: gli italiani si fidano al 32% delle leader di FdI, mentre Zingaretti è apprezzato dal 26% degli intervistati. Infine, chiudono la classifica il capo politico di M5s, Luigi Di Maio con 25%, Silvio Berlusconi (FI) con 22% e all’ultimo posto Matteo Renzi con 14%.

sondaggi fiducia

Le intenzioni di voto

Se si andasse a votare nei prossimi giorni, infine, gli italiani premierebbero la Lega, che si attesta ancora come primo partito con 30,9% (+0,4% rispetto alla rilevazione precedente). Al secondo posto, invece, si attesterebbero a pari merito il Partito Democratico (in calo di 0,4%) e M5s, entrambi con 19,5%. Incredibile balzo di Fratelli d’Italia che da 8,7% vola a 9,5%, mentre Forza Italia continua la discesa al 7,7%. Chiude Italia viva, in lenta ripresa, con 3,7% (+o,2% rispetto alla settimana scorsa).