Sondaggio: Lega scende, salgono Pd e M5S

webinfo@adnkronos.com

La Lega di Matteo Salvini perde ancora consensi ma resta saldamente in testa nelle intenzioni di voto degli italiani. Secondo l'ultimo sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad Agorà, se si andasse alle urne oggi il Carroccio sarebbe il primo partito con il 31,2% ma, rispetto alla scorsa settimana, ha perso quasi un punto percentuale (-0,8%), continuando un trend iniziato sette giorni fa. 

Sale, anche se molto a distanza, il Pd, che si attesta al 19,6%, con un +0,3 rispetto all'ultima rilevazione. In leggera crescita anche il Movimento 5 Stelle, al 16,1% (da 15,7%) e Fratelli d'Italia, che guadagna un +0,2% e si porta a 10,6%. Stabile Forza Italia al 6,7%, mentre Italia Viva di Matteo Renzi non riesce a spiccare il volo e perde lo 0,2%, attestandosi al 5%. 

Segue quindi Azione di Carlo Calenda: il partito guadagna lo 0,3% e va al 2,3%. Scende sotto il 2% +Europa di Emma Bonino (1,9%), mentre La Sinistra arriva al 2%, guadagnando lo 0,1% così come Europa Verde all’1,6%. Cambiamo! di Giovanni Toti, infine, vale l’1%.