Sondaggio Pagnoncelli: crollano M5S, Lega e Pd, salgono FI e FdI

sondaggio Pagnoncelli

Secondo i rilevamenti dell’indagine di Quorum YouTrend, il partito di Matteo Salvini resta il primo in Italia. Tuttavia, il sondaggio Pagnoncelli per il Corriere della Sera attesta un calo della Lega. Si registra un drastico crollo dei grillini, che detengono le redini del governo italiano ma convincono sempre meno. La scissione interna al Pd voluta da Renzi pesa sulle sorti future del partito, che a sua volta risulta in perdita di diversi punti percentuale. Italia viva, la nuova formazione politica promossa dall’ex premier ed ex sindaco di Firenze, comincia il suo cammino attestandosi intorno al 4%.

Sondaggio Pagnoncelli, i dati

I risultati del sondaggio elettorale realizzato dall’Istituto di Nando Pagnoncelli parlano di un calo del partito di Salvini, che rispetto allo scorso luglio perde 5 punti. In ribasso di un punto da agosto. Attualmente la Lega resta ferma al 30,8%. 4 punto in meno anche per il M5S, che dal 24% passa ora al 20,8%. Poco sotto il partito di Zingaretti, alleato di governo dei grillini. Il Pd raggiunge il 19,5%, mentre il nuovo partito di Matteo Renzi si calcola abbia raggiunto il 4,8%. Piace la Meloni, il cui partito, Fratelli d’Italia, ha registrato un ulteriore incremento, attestandosi intorno al 9%. Forza Italia sale al 7%, e la Sinistra resta poco al di sotto del 3%.

Stando ai dati resi noti dal sondaggio di Nando Pagnoncelli, restano alte le valutazioni critiche tra le fila degli elettorati di Pd. Un’ampia fetta pari al 30% si dice contraria all’attuale governo. 25% di contrari tra i grillini. Nello specifico, si calcola un indice di apprezzamento del 26 per Luigi Di Maio, uno dei volti simbolo del Movimento. Stabile anche Franceschini, che si mantiene a 21, mentre Speranza (Leu) è leggermente più sotto, fermo a 19. Teresa Bellanova, che ha seguito Renzi sbarcando in Italia viva, raggiunge a sua volta un indice di apprezzamento del 21.