Sondaggio. A Roma Michetti in testa, segue Gualtieri, 44% di indecisi

·2 minuto per la lettura
Elezioni Roma (Photo: ANSA)
Elezioni Roma (Photo: ANSA)

Enrico Michetti avanti, con il 31% delle preferenze. Appena dietro Roberto Gualtieri, con il 27% dei voti. Più attardati la sindaca uscente Virginia Raggi, al 19,1%, e Carlo Calenda, al 18,9%. Questo l’esito del sondaggio che il gruppo Gedi ha commissionato a YouTrend per le Comunali del 3 e 4 ottobre. Con un gigantesco 44,1% degli 802 intervistati che spiega di essere indeciso, di non saper ancora per chi voterà, oppure di non volersi presenterà alle urne.

“C’è un’area grigia importante - spiega Lorenzo Pregliasco, direttore di YouTrend - e di solito il 10% degli elettori decide per chi votare soltanto l’ultimo giorno. In ogni caso è improbabile pensare a un ballottaggio diverso di quello tra Michetti e Gualtieri. La forbice tra il dem e chi lo insegue non mette l’ex ministro del Tesoro completamente al riparo. Ma immaginare stravolgimenti è difficile. Gli elettori vanno pur sempre mobilitati e la campagna elettorale fin qui è sembrata sottotono”.

In testa Enrico Michetti, ma la sua candidatura non convince fino in fondo, visto che va 6 punti sotto rispetto al centrodestra (al 36,9%). Anche Roberto Gualtieri va sotto di 2,6 punti rispetto al centrosinistra (a quota 29,6%), ma nella sua area di riferimento insiste anche Carlo Calenda, che prende 6,7 punti in più rispetto alla sua lista civica. La sindaca Virginia Raggi, invece, corre più veloce del Movimento 5 stelle e delle sei liste civiche (al 16%).

Proiettando la sfida al ballottaggio, in caso di sfida a due tra Gualtieri e Michetti, l’ex ministro dell’Economia vincerebbe con il 58,5% delle preferenze. anche Calenda batterebbe l’avvocato del centrodestra con il 61,6% dei voti. Per Michetti l’unica sfida alla portata al secondo turno è quella con Raggi, da cui uscirebbe vittorioso conquistando il 53,9% degli elettori.

Tornando al primo turno, ai romani che hanno partecipato alla rilevazione è stato anche chiesto di indicare il partito per cui voteranno. La prima forza a Roma risulta essere il Pd con il 21.9% dei voti. Seguono Fratelli d’Italia (18,3%), M5S (13,4%), la lista di Calenda (12,2%), Lega (10,7%) e Forza Italia (4,9%).

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli