Sondland: Giuliani chiese "do ut des" a Ucraina, come voleva Trump

A24/Pca

New York, 20 nov. (askanews) - "Come testimoniato precedentemente (a porte chiuse, ndr), la richiesta di Giuliani era un 'do ut des' per l'organizzazione di una visita alla Casa Bianca del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Giuliani chiese all'Ucraina di fare una dichiarazione pubblica annunciando indagini sulle elezioni del 2016 e su Burisma (ovvero su Biden, ndr). Giuliani stava esprimendo i desideri del presidente degli Stati Uniti e sapevamo che quelle indagini erano importanti per il presidente". È quanto ha detto Gordon Sondland, l'ambasciatore statunitense presso l'Unione europea, durante la sua audizione davanti alla commissione Intelligence della Camera, che indaga per il possibile impeachment di Trump.