Sondrio, maga e psicologa per anni ma è truffa: sequestrati 700mila €

sondrio maga psicologa truffa

Una donna residente a Teglio, comune in provincia di Sondrio, avrebbe svolto per anni l’attività di psicologa, maga e sensitiva. Col tempo avrebbe messo via una somma pari a oltre 700mila euro in contanti. Si trattava però di una truffa: la donna infatti esercitava la professione di psicologa senza avere i titoli necessari per farlo.

Stando a quanto riportato dal sito fanpage.it, la donna è accusata di omessa dichiarazione fiscale ed esercizio abusivo della professione per svolto i lavori di psicologa, psicoterapeuta ed ipnotista. Nella giornata di ieri, lunedì 22 Luglio 2019, la Guardia di Finanza di Tirano si è recata nell’abitazione della donna: la somma sequestrata è di oltre 700mila euro. Oltre al denaro, la GDF ha sequestrato diversi gioielli, ma anche i tarocchi e un pendolo divinatorio. Si tratta degli strumenti attraverso i quali svolgeva la donna professione di veggente.

Sondrio, maga e psicologa ma è una truffa

L’ordinanza è stata emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Sondrio, Pietro Della Pona. L’indagine che ha portato all’arresto e al sequestro del denaro è stata molto lunga. A condurla, i militari della Finanza coordinati dalla dottoressa Marialina Contaldo, il sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Sondrio. Inoltre, l’abitazione dell’accusata, in seguito alla perquisizione effettuata è stata posta sotto sequestro preventivo ai fini della confisca.

Il colonnello del comando provinciale Mirko Piersimoni ha voluto commentare la vicenda con queste parole:“L’operazione testimonia il costante impegno delle Fiamme Gialle nel contrasto di ogni forma di illegalità sotto il profilo economico-finanziario a fianco dei cittadini onesti”.