Sonepar Italia sigla accordi con Majorano e Caem

·2 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Sonepar Italia S.p.A. e Majorano S.p.A. hanno formalizzato l’accordo grazie al quale le attività di distribuzione di materiale elettrico di Majorano S.p.A. saranno trasferite all’azienda padovana. Il passaggio avverrà tramite una nuova società, dal nome di Elettrica Majorano Srl, che sarà parte di Sonepar Italia SpA. Sonepar Italia, azienda leader nel mercato della distribuzione di materiale elettrico, parte del Gruppo internazionale Sonepar, è presente sul territorio nazionale con una rete capillare di 146 punti vendita in 17 regioni e 2100 dipendenti, ed ha registrato nel 2021 un fatturato consolidato di 1,1 miliardi di euro.

Majorano nasce nel 1947 a Napoli come agenzia Pirelli per la vendita di cavi e conduttori smaltati per avvolgimento motori. Negli anni l’azienda è diventata polo di riferimento per il centro-sud Italia nella distribuzione di materiale elettrico con 13 punti vendita nelle regioni Lazio, Campania, Calabria e Basilicata e un fatturato di circa 30 milioni di euro. "Finalmente si è concluso il cammino che ha portato Sonepar Italia e Majorano a sposare un futuro comune - commenta Sergio Novello, presidente e Ad di Sonepar Italia - Questa operazione ci permetterà di consolidare l’eccellente copertura territoriale che le due aziende hanno costruito negli anni nelle regioni Campania, Calabria e in parte nel Lazio".

Ma non è l’unica acquisizione. Sonepar Italia potenzia la sua presenza in Veneto con un nuovo punto vendita a Marostica (Vicenza) in via Marsan 34, grazie all’acquisizione del ramo d’azienda relativo alla vendita di materiali elettrici e di illuminazione dalla società Caem S.r.l. "Sonepar arricchisce la provincia di Vicenza con un nuovo e grande punto vendita in provincia - afferma Andrea Bernardinello, responsabile vendite Triveneto Ovest di Sonepar Italia – che diventerà ben presto un punto di riferimento sul territorio allargato. Ci impegneremo per far sì che questo centro sarà un volano di business, di nuovi progetti e cantieri".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli