Sonia Bergamasco e Cesare Bocci nella storia del Milite Ignoto

·1 minuto per la lettura
featured 1534683
featured 1534683

Roma, 3 nov. (askanews) – Sonia Bergamasco, Cesare Bocci e Alessio Vassallo sono i protagonisti del docufilm “La scelta di Maria” che ripercorre la vicenda storica del Milite Ignoto dell’Altare della Patria, in onda il 4 novembre in prima serata su Rai Uno. Sono passati cento anni dalla tumulazione del corpo di quel soldato sconosciuto che rappresenta tutti i militari caduti nella Prima Guerra Mondiale. La salma fu scelta nella basilica di Aquileia tra altre undici raccolte in altrettanti teatri di guerra da una contadina, Maria Bergamas, in rappresentanza di tutte le donne italiane, madri e mogli di soldati dispersi.

Bergamasco interpreta quella donna, mentre Bocci, che è anche l’ideatore del docufilm, interpreta il Ministro della guerra Luigi Gasparotto, e Vassallo impersona il tenente Augusto Tognasso. Per il film il regista Francesco Miccichè ha utilizzato la fiction ma anche materiale di repertorio ed ha ricostruito quel viaggio in treno che portò il Milite Ignoto da Aquileia a Roma. Un viaggio con 120 tappe che durò quattro giorni. In ognuna di quelle tappe c’era una folla che si inchinava, pregava e salutava. Il Milite Ignoto divenne infatti il simbolo del dolore di tutti gli italiani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli