Sonia Bruganelli, 'non me lo paga lo Stato': la moglie di Bonolis sbotta

·2 minuto per la lettura

Ancora una volta Sonia Bruganelli è al centro di una polemica. La moglie di Paolo Bonolis ha pubblicato su Instagram un video.

LEGGI ANCHE:-- — La casa a Formentera di Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis: ecco la stupenda villa sul mare che scatena polemiche

Nel video la si vede a bordo di un jet privato verso Formentera, insieme al giornalista Gabriele Parpiglia. Nelle riprese si sente Sonia dire a Gabriele: "Adesso fa quello che non è mai stato su un aereo privato, puoi mangiare non ti chiediamo niente".

Non è la prima volta che l'aereo privato di Sonia fa discutere. Anche questa volta alcune persone non hanno gradito e hanno commentato il filmato accusando la Bruganelli di ostentare ricchezza.

Sonia ha risposto alle accuse: "Non me lo paga lo Stato l'aereo privato, non lo uso a spese dei cittadini, ci porto i miei amici [...] Ma cosa ve ne frega a voi?"

Sonia Bruganelli e l’aereo privato: ancora polemiche sulla moglie di Paolo Bonolis

I leoni da tastiera rinfacciano alla 44enne di ostentare la sua ricchezza e di essere insensibile verso chi non può permettersi uno stile di vita come il suo.

D’altronde Sonia Bruganelli è sempre e solo stata definita ‘la moglie di’ e ogni volta che sui social mostra borse firmate o il jet privato, torniamo a leggere commenti atroci come “cosa fai tutto il giorno” oppure “che lavoro fai per avere questo tipo di vita”.

-- La casa a Formentera di Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis: ecco la villa sul mare che scatena polemiche

La maggior parte delle volte la donna ha risposto alle eloquenti insinuazioni di essere una mantenuta con mezze repliche o addirittura col silenzio, ma stavolta quando una utente le ha chiesto “Perché, tu lavori”, la provocazione social si è guadagnata una risposta altrettanto schietta.

Sfogo di Sonia Bruganelli su Instagram all'ennesimo attacco

È stata lei stessa tempo fa a far sapere attraverso le pagine del Corriere della Sera che non è soltanto la moglie del conduttore di Avanti un altro.

“Dà fastidio che io sia quella che ha avuto la fortuna di sposare uno ricco – ha ragionato – Paolo, nei commenti, passa per essere la mia vittima. E, non essendo io un personaggio pubblico, mi considerano solo ‘moglie di’ e danno per scontato che viva a suo carico. Invece, ho una società di casting e produzioni tv, la Sdl2005: non solo lavoro io, ma do lavoro a trenta persone

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli