Soniko presenta il suo nuovo singolo: "La canzone più forte che abbia mai prodotto"

·3 minuto per la lettura
Soniko Baila Caliente
Soniko Baila Caliente

Ha collaborato con Nuela nel brano “Odio tutti”, ora Soniko presenta il nuovo singolo, “Baila Caliente (ti chiamo summer perché…)”. Leva 2001, Niccolò Cervellin propone sound coinvolgenti che si prospettano diventare dei nuovi tormentoni estivi. È il caso del nuovo singolo, del quale ha parato nell’intervista esclusiva. Nato dalla collaborazione con Dj Matrix, che è tornato ai vertici delle classifiche con il suo nuovo “Musica da giostra vol.7”, “Baila Caliente” è il brano giusto per chi ha voglia di tornare ad assaporare la bellezza dell’estate. Parla di amore e divertimento, su una base dance tutta da ballare. Infatti, il suo pensiero, che vuole essere di buon auspicio, va a “discoteche e club, perché possano ripartire al meglio e continuare a regalare emozioni”. Sulla sua nuova canzone ha commentato: “Sono davvero entusiasta. Credo che sia la più forte che abbiamo mai prodotto fino a oggi”. Poi confida: “Spero che sia il brano che cambierà le sorti de progetto Soniko. Niccolò è una promessa musicale intraprendente e determinata. Non si sbilancia sul suo futuro, il cui destino è sempre incerto e misterioso, ma ha davanti a sé obiettivi ben chiari: “Voglio spaccare, continuare a fare musica, e farla conoscere a quante più persone possibili”. Nel corso dell’intervista ha parlato dei suoi progetti, della sua estate e del percorso compiuto finora.

Soniko e la sua “Baila Caliente”

“Un progetto studiato nei minimi dettagli, frutto di una collaborazione avviata quasi un anno prima dell’uscita. La quarantena e il coronavirus hanno preso anche noi in contropiede, ma sono soddisfatto del risultato ottenuto. Sapevo che sarebbe stato il pezzo giusto, sto registrando numeri sconcertanti. Su YouTube i numeri sono alti e in costante crescita. Sta prendendo sempre più piede anche su Spotify”. Così Soniko ha spiegato com’è nato il suo nuovo singolo “Baila Caliente”. Quindi ha aggiunto: “L’inizio è grandioso, non posso però prevedere come sarà il futuro. Ogni brano ha la sua storia ed è diverso da tutti gli altri”. Niccolò non ha dubbi: “La canzone ci accompagnerà per tutta l’estate”.

“La gente ora ha voglia di sentire musica nuova. “Baila caliente” è qualcosa di innovativo. Ci sono tanti artisti emergenti che si confermano e si fanno conoscere al grande pubblico”, è il suo parere. “Oggi la gente ha bisogno di una nuova atmosfera”, ha aggiunto.

Vorrebbe presentare presto la sua musica incontrando i suoi fan, ma al momento le serate che aveva in programma per l’estate sono bloccate a causa dell’emergenza sanitaria.

Soniko Baila Caliente
Soniko Baila Caliente

Il percorso di Niccolò, tra rivincite e aspettative

“Sai chi sei stato, ma non chi diventerai”, recita una strofa della sua prima canzone ed è anche il suo motto. “Da ragazzino ero obeso”, ha spiegato. Un senso di solitudine, forse a turbarlo era il poco rispetto nei suoi confronti, tipico atteggiamento menefreghista che tanti adolescenti dimostrano in quel controverso periodo della vita. Ma Soniko non si è mai dato per vinto e ha fatto il possibile per raggiungere gli obiettivi prefissati.

“Quando ero obeso erano poche le persone che mi stavano affianco. In un attimo, anche se partendo a livello locale, ho ottenuto ampio riscontrato. Da quel momento la mia vita è cambiata. Nell’arco di poco più di 4 anni ho fatto una crescita incredibile e nessuno, io per primo, se lo sarebbe immaginato”, ha aggiunto. Tra i più bei riconoscimenti conseguiti finora, c’è il Premio Lunezia giovani proposte, indetto dalla rivista Cioè e da lui ottenuto nel luglio 2019.

È il libro della vita: il suo corso è imprevedibile. Però punto a “fare il botto definitivo”. Sto facendo bene, ma aspiro a fare il salto di qualità. Per realizzare questo mio desiderio, serve la canzone giusta. Non mi ci vedo ad Amici né a X Factor, ma le majors cominciano a interessarsi di me. Non so prevedere dove e come sarò tra qualche anno, non mi pongo limiti. Così Soniko ha pensato al suo futuro.