Sono 15 i casi accertati finora in 14 istituti della città

·1 minuto per la lettura
Allarme variante inglese nelle scuole di Palermo
Allarme variante inglese nelle scuole di Palermo

Allarme variante inglese nelle scuole di Palermo, 15 casi accertati in 14 istituti cittadini ma il trend potrebbe restituire numeri molto più alti e preoccupanti come accaduto in Toscana. L’elenco dei bambini risultati positivi alla variante inglese è lungo e composito. Si va dai due alunni dell’istituto comprensivo Alberico Gentili di via Francesco Lo Jacono ad un altro caso del plesso La Masa del Politeama. Quest’ultimo caso individuato nella zona di Borgo Vecchio ha indotto un effetto a catena tipico delle dinamiche epidemiche. E’ scattata infatti la quarantena per due classi intere. Un altro caso censito con certezza clinica è quello individuato all’interno della scuola Leonardo Sciascia allo Zen.

Allarme variante inglese: casi sottostimati

E Giulia Duro, responsabile scuole del Dipartimento di Prevenzione dell’Asp, non ha esitazioni, per lei quai dati sono in sottostima evidente. “Pensiamo che i quindici positivi riscontrati con la variante inglese siano un dato sottostimato. Pensiamo che lo siano perché fanno riferimento solo a ciò che siamo riusciti ad analizzare fino ad ora. Nelle scuole ormai questa mutazione si è diffusa rapidamente ma, secondo le nostre stime, pensiamo che ne siano affetti più del 50 per cento dei positivi presenti in città”.

Non va meglio in provincia

E la provincia palermitana non sta messa meglio in quanto a contagi scolastici. Emblematico il caso del plesso dell’istituto comprensivo Armaforte di Altofonte chiuso per la sanificazione. Due alunni dello stesso erano infatti risultati positivi. La variante inglese, che nei giorni scorsi aveva creato problemi anche nella capitale, sembra stia attecchendo in maniera preoccupante.