Sono 6.157 casi e 56 i morti, il tasso di positività scende all'1,9%

·1 minuto per la lettura

AGI - Ancora in lento calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi nelle 24 ore sono 6.157, contro i 6.735 del giorno prima ma soprattutto i 6.860 di sabato scorso, a conferma che il trend settimanale rimane con il segno meno come avviene da cinque giorni.

Eseguito più tamponi

I tamponi sono 331.350, 35mila più di ieri, tanto che il tasso di positività scende dal 2,3% all'1,9%. I decessi nelle 24 ore sono 56 (il giorno precedente 58), per un totale di 129.466 vittime dall'inizio dell'epidemia. Tornano a salire i ricoveri ordinari, 40 in più (il giorno prima -41), 4.204 in tutto, mentre le terapie intensive sono 13 in più (il giorno prima +1) con 53 ingressi del giorno (di cui 12 nella sola Sicilia), e sono 569 in totale. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. 

Sicilia ancora prima per contagi ma continua il calo

La regione con più casi è ancora la Sicilia, anche se in leggero calo da qualche giorno, con 1.200 contagi, seguita a distanza da Veneto (+645), Lombardia (+577), Emilia Romagna (+545) e Toscana (+491). I casi totali salgono così a 4.566.126. I guariti sono 6.086 (ieri 6.544), per un totale dall'inizio della pandemia di 4.299.621. Il numero delle persone attualmente positive sale leggermente, 13 in più (il giorno prima +127), e sono 137.039 in tutto, di cui 132.266 in isolamento domiciliare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli