Sono sempre più i paesi che hanno adottato l’abitudine di consumare l’iconico cibo “fuori orario”

Il nuovo "trend": la pasta a colazione
Il nuovo "trend": la pasta a colazione

Pasta a colazione, la nuova tendenza che arriva dall’estero e che si spera all’estero rimanga è quella per cui sono sempre più i paesi che hanno adottato l’abitudine di consumare l’iconico cibo “fuori orario”. E di farlo incappando in precise e motivate accuse di eresia da parte dell’Italia ortodossa dove certe cose sono troppo serie per assoggettarle ai dettami delle esigenze nutrizionistiche. La differenza sta tutta nella concezione della pasta: da noi è dogma, altrove è alimento e ne fanno un po’ quel che vogliono. Perciò addio cornetto e cappuccino e benvenuta carbonara? 

Pasta a colazione, la nuova tendenza

Parrebbe proprio di si, almeno a considerare le notizie (inquietanti) che arrivano da Usa Inghilterra, Australia e Germania, obiettivamente nazioni dove la gastronomia è per lo più roba da codice penale. Ad ogni modo che si tratti di spaghetti, penne o rigatoni l’idea di mangiarli a colazione in quei paesi piace e stiamo parlando di un trend in crescita.

Servizi tv, consigli e ricette

Ed è trend con il solito codazzo di mainstream, con consigli dei nutrizionisti, servizi tv e ricette sulle riviste. Sul web e in tv spopolano le diete che hanno l’obiettivo di sbloccare il metabolismo attraverso una serie di abitudini alimentari un tantinello “strane”. E fra coloro che mangiano per stare in salute invece che per star bene vige il suggerimento di consumare carboidrati, in primis la pasta, durante le prime ore della giornata e, quindi, a colazione. Chi ama le novità e non ci tiene alla cittadinanza italiana sottoscriva pure.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli