Sony conferma: PlayStation VR2 non sarà retrocompatibile

(Adnkronos) - Sony ha recentemente annunciato che la sua seconda generazione di visore per la realtà virtuale, il PS VR2, sarà disponibile sul mercato all'inizio dell'anno prossimo. Si tratta di un rinvio di qualche mese rispetto al previsto lancio natalizio, ma ora l'azienda ha aggiunto un'altra notizia: PlayStation VR2 sarà ovviamente compatibile con PS5, ma nonostante l'ultima console di Sony sia retrocompatibile con tutta la libreria giochi di PS4, lo stesso non accadrà con PS VR2. Per giocare con i titoli PS4 della prima generazione sarà comunque necessario avere il primo visore, che tuttavia è collegabile anche a PS5. Sony spiega che sono proprio le tecnologie alla base di VR2 a rendere impossibile giocare con i vecchi titoli per la realtà virtuale: il nuovo sistema ha infatti un sensore di movimento completamente diverso che non richiede la telecamera, così come i controller sono differenti e ricordano più da vicino quelli dei visori Oculus. Hideaki Nishino, Vice Presidente Senior Platform Experience di Sony Interactive Entertainment, ha dichiarato durante un podcast: "PS VR2 ha caratteristiche molto più avanzate, come i nuovissimi controller con feedback aptico e trigger adattivi, il tracciamento inside-out, il tracciamento degli occhi, l’audio 3D in arrivo e, naturalmente, il 4K HDR. Ciò significa che lo sviluppo di giochi per PSVR2 richiede un approccio completamente diverso rispetto al PSVR originale".