Sophie Codegoni, disavventura in aeroporto: è colpa dei ritocchini

Sophie Codegoni disavventura aeroporto
Sophie Codegoni disavventura aeroporto

Brutta disavventura in aeroporto per Sophie Codegoni. L’ex tronista di Uomini e Donne è stata fermata dagli agenti per il classico controllo dei documenti, ma l’hanno tenuta in ‘osservazione’ per un po’ perché, a loro dire, la foto non corrispondeva al suo aspetto attuale.

Sophie Codegoni: disavventura in aeroporto

Sophie Codegoni ha vissuto una disavventura un tantino assurda. Si trovava in aeroporto con il fidanzato Alessandro Basciano, quando, al momento dei controlli, è stata fermata per un po’ perché la foto del documento non corrispondeva alla sua immagine attuale. Il primo a raccontare il fattaccio è stato il compagno. Intervistato da Fanpage.it, ha dichiarato:

“Ragazzi ho assistito a una scena incredibile. Eravamo in aeroporto e davanti al documento c’era un agente di polizia che continuava a guardarla e a non riconoscerla. Guardava il passaporto, scuoteva la testa e diceva ‘no non è lei’. Ha chiamato mezzo aeroporto per capire se fosse lei davvero. Eppure sono più rifatto io di lei”.

Il racconto di Sophie Codegoni

Dopo lo spoiler di Basciano, anche Sophie ha raccontato la disavventura in aeroporto. L’ex tronista di Uomini e Donne ha rivelato:

“Sì è vero è successo. Ad un certo punto lui mi ha chiesto: ‘Ma ti sei rifatta?’. Al che per sfinimento gli ho detto ad un certo punto gli ho risposto: ‘Sì guarda, mi sono rifatta tutta, scusa’. Non capisco però perché non riconoscano me e lui invece sì. Che se vi faccio vedere la sua foto sul documento, è peggio della mia. Sul serio è più rifatto lui”.

La Codegoni e Basciano, alla fine della fiera, hanno reagito con il sorriso, prendendosi in giro a vicenda per i ritocchini che entrambi hanno apportato al corpo.

I ritocchini di Sophie Codegoni

Sophie ha concluso il suo racconto ammettendo per l’ennesima volta di essere favorevole alla chirurgia estetica. Ha dichiarato:

“Comunque è vero che ho rifatto qualcosa, prima il seno. Poi ho ritoccato le labbra in più occasioni perché avevo un asimmetria. Questa simmetria però non andava via e quindi io continuavo ad esagerare. Ammetto che mi stavo rovinando, poi alla fine ho tolto tutto e ho sistemato. Sono pro alla chirurgia, perché io le labbra le ho rifatte, ma per sistemare un difetto, questo è il vero motivo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli