Sopravvive 5 giorni su un'isola deserta mangiando limoni e carbone

Sopravvive 5 giorni su un'isola deserta mangiando limoni e carbone (Foto Facebook)
Sopravvive 5 giorni su un'isola deserta mangiando limoni e carbone (Foto Facebook)

La corrente del mare lo ha trascinato su un’isola deserta in Brasile dove è sopravvissuto per cinque giorni mangiando limoni e carbone. L’incredibile storia vede protagonista Nelson Nedy, un giardiniere brasiliano di 51 anni, che lo scorso 8 agosto è caduto da uno scoglio sulla spiaggia di Grumari, a Rio de Janeiro, ed è stato trascinato al largo. L’uomo è poi approdato sull'isola deserta di Palmas, a tre chilometri dalla costa, dove è sopravvissuto mangiando limoni e carbone, e bevendo acqua di mare, prima di essere salvato.

Nedy si trovava su una roccia in un punto panoramico della spiaggia di Grumari quando un’onda lo ha buttato in acqua. La forte corrente lo ha poi trascinato a largo, prima che l’uomo riuscisse a raggiungere la riva dell'isola disabitata di Palmas.

Qui l’uomo ha dormito inizialmente dentro una grotta, prima di trovare un accampamento di fortuna lasciato da alcuni pescatori. Il 51enne è sopravvissuto mangiando solo limoni e carbone e bevendo inizialmente delle bottiglie d’acqua lasciate dai pescatori, poi l’acqua di mare. Dopo cinque giorni la fortuna ha voluto che una moto d’acqua lo avvistasse sull’isola, mentre Nelson sventolava la sua maglietta per farsi vedere.

Nedy è stato trasportato in aereo da un elicottero dei vigili del fuoco a una base a Guaratiba prima di essere trasferito su un'ambulanza e portato d'urgenza all'ospedale Lourenço Jorge a Barra da Tijuca.

GUARDA ANCHE: La vera Isola? È su Alpha con Bear Grylls