Sopravvive al Covid e si scusa con i medici: ecco perché

·1 minuto per la lettura
Richard Soliz
Richard Soliz

Guarisce dal Covid e torna in ospedale chiedendo scusa ai medici per non essersi vaccinato. Lo ha fatto Richard Soliz, 54enne di Seattle. Come informa il Washington Post, l’uomo è stato ricoverato in ospedale in seguito allo sviluppo di alcuni coaguli di sangue.

Guarisce dal Covid: i medici temevano il peggio

I medici temevano che la situazione per Richard Soliz potesse peggiorare. C’era infatti il rischio che i coaguli potessero giungere fino al cuore e al cervello. In seguito al suo arrivo in ospedale alla fine di agosto, Soliz è rimasto per 28 giorni presso l’Harbow Medical Center. Il Washington Post ha specificato come la vita di Richard fosse “appesa a un filo”.

Guarisce dal Covid e ha scrupoli di coscienza verso i medici

Quando Richard Soliz è finalmente guarito lo scorso settembre, il suo primo pensiero è stato per il personale medico che ha avuto cura di lui. Il 54enne ha detto: “Con il senno di poi, mi sono sentito male. Sapevo nel mio cuore, nella mia mente e nella mia coscienza, che si sarebbe potuto evitare tutto ciò”. Così, due mesi dopo essere tornato a casa, Richard ha voluto chiedere scusa ai medici e agli infermieri che gli avevano salvato la vita.

Richard Soliz guarisce dal Covid e si scusa con medici e infermieri

Richard Soliz si è così espresso dinanzi a uno dei suoi medici: “Mi rammarico profondamente di non aver preso la decisione di vaccinarmi”. Il 54enne ha confessato di non essersi voluto vaccinare dopo aver letto sui social notizie contrastanti. Ora ha cambiato radicalmente idea!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli