Sorprende ladro nel Bolognese e lo uccide sparandogli

Cro/Ska

Roma, 5 dic. (askanews) - I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Bologna Borgo Panigale hanno avviato le indagini per ricostruire quanto accaduto alle ore 05:10, quando la Centrale Operativa del 112 del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna, ha ricevuto la telefonata di una donna residente in una casa di campagna, la quale riferiva che il marito, dopo aver sorpreso delle persone ad armeggiare davanti alla porta d'ingresso, aveva esploso dei colpi di pistola da una finestra. Uscendo di casa in attesa dei Carabinieri, i due coniugi hanno rinvenuto il cadavere di un uomo. Giunti sul posto, i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Bologna Borgo Panigale, unitamente ai Carabinieri della Stazione di Bazzano (BO) e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bologna, hanno verificato che l'arma utilizzata dall'uomo era regolarmente detenuta. I sanitari del 118 hanno accertato il decesso dell'uomo che non è ancora stato identificato perché sprovvisto di documenti di riconoscimento.