Sorpresi con 1.7 kg di droga, arrestata coppia nell'Agrigentino

Xpa

Palermo, 29 gen. (askanews) - I carabinieri di Sciacca, in provincia di Agrigento, hanno arrestato due coniugi romeni con l'accusa di spaccio di stupefacenti e sequestrato 1 kg di marijuana, nonché 20.000 euro in contanti, probabilmente frutto dello spaccio. I controlli dei militari, intensificati in concomitanza con l'avvicinarsi della festa di Carnevale, hanno portato a ispezionare una vettura i cui occupanti, appena accortisi della "gazzella", hanno accelerato cercando di far perdere le proprie tracce. Subito i carabinieri si sono lanciati all'inseguimento della berlina, riuscendola a bloccare. A bordo sono stati controllati i due coniugi romeni, già noti all'Arma: lui 33enne, con precedenti, lei 30enne incensurata.

Dall'immediata perquisizione del veicolo è saltato fuori 1 kg di hashish conservato in una piccola bustina di plastica. L'odore di "erba" percepito dai militari, però, era troppo forte e hanno deciso di andare ancora più a fondo nella ricerca, scovando così, ben nascosta nel baule, in un vano appositamente creato nel passaruota posteriore, una busta con altri 700 grammi di marijuana. Nell'abitazione della coppia, in un piccolo vano scavato in una parete, erano nascosti altri 140 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, bustine in plastica utilizzate verosimilmente per le "confezioni" ed infine, all'interno di un beauty-case  quasi 20.000 euro in contanti di piccolo taglio, verosimilmente provento dello spaccio: la droga e il denaro sono stati subito sequestrati ed i due pusher sono stati accompagnati in carcere.