Sorriso splendente e in salute grazie all'acqua

·3 minuto per la lettura
denti bianchi e sani
denti bianchi e sani

Tutti desideriamo avere denti bianchi e sani, non solo per una questione meramente estetica, ma anche perché i denti sono importantissimi per la nostra salute. Una corretta igiene orale e visite periodiche dal dentista possono non bastare per avere denti bianchi e sani, ma bere la giusta quantità d’acqua può aiutarci.

Denti bianchi e sani: tutto quello che c’è da sapere

Danni al sorriso

Molte persone pensano che avere denti bianchi e sani sia un desiderio irrealizzabile. I nostri denti, infatti, vengono erosi e macchiati nel tempo da tutto ciò che beviamo o mangiamo di più. Per esempio, per avere denti bianchi e sani dovremmo evitare di bere troppo caffè, tè e bevande colorate ed eccessivamente zuccherate. Anche il vino rosso e il fumo possono danneggiare irrimediabilmente i nostri denti e compromettere la bellezza del nostro sorriso.

Questi fattori, da soli o combinati insieme, possono causare l’ingiallimento dell’arcata dentale a causa dell’acidità contenuta nelle bevande. Non solo, lo smalto dei denti viene eroso e pian piano perde quel colore bianco brillante.

Calcio e fluoro

Gli unici due elementi che contribuiscono ad avere denti bianchi e sani sono il calcio e il fluoro. Entrambi sono contenuti nell’acqua che, essendo microbiologicamente pura, contribuisce ad aumentare i valori medi del pH salivare, proteggendo la dentatura e il sorriso.

Il calcio e il fluoro favoriscono un sano sviluppo dei denti e rafforzano lo smalto, che aiuta a mantenere bianca la dentatura. Lo smalto dei denti è composto per il 96% da calcio. Il suo fabbisogno quotidiano varia da individuo a individuo in base a età e condizioni fisiologiche, ma in generale deve essere ricompreso tra 0,5 e 1,5 grammi al giorno. Il fluoro, invece, previene la carie dentaria e il suo fabbisogno quotidiano si aggira attorno allo 0,7 mg/l.

Acqua e dentatura sana

L’acqua da sola contribuisce a garantire al nostro organismo il fabbisogno giornaliero di fluoro e calcio di cui ha bisogno per mantenere i denti bianchi e sani. Addirittura, se si beve almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, si assume il 30% di fabbisogno giornaliero di questi elementi.

Bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno, oltre a mantenerci idratati, ci aiuta a mantenere in salute la bocca e i denti. L’acqua, infatti, aiuta a eliminare i residui acidi del cibo e riduce l’alitosi e la secchezza. Inoltre, apporta la giusta quantità di sali minerali che aiutano a mantenere i denti bianchi e sani. Ovviamente, però, non bisogna trascurare l’igiene orale, perciò spazzolino e dentifricio devono essere usati quotidianamente dopo ogni pasto.

Le acque più adatte a questo scopo sono quelle minerali, che contengono insieme sia calcio che fluoro, aiutano a prevenire carie dentali, erosioni allo smalto e mantengono i denti bianchi e sani.

Il consiglio, però, è di non bere per troppo tempo acque che contengono più di 1,5 mg/l di fluoro, perché un’eccessiva dose di questo elemento potrebbe causare fluorosi.