Sospensione del mutuo Banca BNL per emergenza Coronavirus

Sospensione del mutuo Banca BNL per emergenza Coronavirus

Sono molti gli istituti di credito che in questa fase di emergenza stanno prendendo provvedimenti per aiutare i loro clienti. Dopo le iniziative di UniCredit e di Banca Intesa Sanpaolo, anche Banca BNL ha deciso di unirsi e di prendere provvedimenti attivando la sospensione del mutuo fino a sei mesi per le aziende colpite, anche economicamente, dal Coronavirus. Vediamo insieme in cosa consiste la richiesta e come inoltrare la domanda.

Come fare la sospensione del mutuo con Banca BNL

Banca BNL dà la possibilità di sospensione del mutuo per 6 mesi. È possibile sospendere la quota capitale delle rate mensili, trimestrali o della rata semestrale del finanziamento, in regolare ammortamento, il cui pagamento slitterà nel corso del piano di rimborso previsto. L’iniziativa è rivolta alle piccole e medie imprese che hanno sottoscritto un finanziamento a breve o medio termine. Non è invece rivolta a privati e alle famiglie.

Per ricevere maggiori informazioni è necessario contattare il proprio gestore, oppure chiamare il numero verde 06 0060. Un operatore vi reindirizzerà al personale che si occuperà di rispondere alle vostre domande e gestire la vostra richiesta di sospensione del mutuo.

Altre iniziative di Banca BNL

Inoltre Artigiancassa – banca di riferimento delle micro e piccole imprese artigiane, partecipata da BNL e da Confartigianato, CNA e Casartigiani – mette a disposizione delle aziende linee di credito dedicate, per rispondere all’eventuale momentanea carenza di liquidità derivante dall’attuale situazione.

Sono stati istituiti anche oltre mille Artigiancassa Point, cioè degli sportelli su tutto il territorio nazionale di consulenza a distanza, che permetteranno di ricevere una consulenza con degli esperti senza uscire di casa, per agevolare il rispetto del Decreto e limitare al massimo le uscite dalla propria abitazione.