Sospensione del mutuo Banca Intesa Sanpaolo per emergenza Coronavirus

sospensione mutuo intesa sanpaolo coronavirus

Come come ha già fatto il gruppo Unicredit, anche il gruppo Intesa Sanpaolo ha deciso di prendere delle misure per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Banca Intesa Sanpaolo, infatti, ha deciso di attuare una sospensione del mutuo per tutti i clienti, famiglie e imprese, che si trovino a dover fronteggiare le difficoltà, anche economiche, del contagio. La Banca ha inoltre previsto degli aiuti economici per tutte le aziende che intraprendono rapporti commerciali con la Cina, e che quindi rischiano di avere un danno economico maggiore rispetto ad altre. Di seguito tutti gli interventi in atto di Intesa Sanpaolo.

Come richiedere la sospensione del mutuo con Intesa Sanpaolo

Per richiedere la sospensione del mutuo, è necessario contattare il proprio gestore, via telefonica o tramite mail, inoltrandogli la richiesta. Il gestore provvederà a valutare la richiesta pervenuta e a ricontattarvi per comunicarvi l’esito. È anche disponibile il numero verde 800.303.303 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 22.00, sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00); oppure si può scrivere a info@intesasanpaolo.com.

L’intervento prevede la possibilità di richiedere la sospensione per 3 mesi delle rate dei finanziamenti in essere, per la sola quota capitale o per l’intera rata. La sospensione è eventualmente prorogabile per altri 3 o 6 mesi in funzione della durata dell’emergenza.

Altri provvedimenti di Intesa Sanpaolo per l’emergenza

Oltre alla sospensione del mutuo, per fronteggiare il Coronavirus Intesa Sanpaolo ha anche attivato finanziamenti fino a 5 miliardi di euro per prestiti a 18 mesi con 6 mesi di preammortamento. Di questi, un miliardo andrà a sostegno del settore turistico.

Intesa Sanpaolo, inoltre, ha stanziato 100 milioni di euro per contrastare il Coronavirus: “Saranno destinati a progetti specifici come rafforzare le strutture di terapia intensiva portando i posti letto da 5.000 a 7.500, creare ospedali da campo, acquistare apparecchiature mediche” scrive Carlo Messina, Consigliere Delegato di Intesa Sanpaolo.

Coronavirus, i provvedimenti del Governo

Dopo il Decreto che estende la zona rossa a tutta l’Italia, il Governo ha deciso di stanziare 25 miliardi di euro a sostegno delle famiglie e delle imprese che in questo momento stanno subendo il danno, anche economico, delle misure prese per rallentare il contagio.