Sospesa la missione Nasa Artemis I: problemi al motore 3

Artemis I
Artemis I

Era tutto pronto per la missione Artemis I della Nasa sulla Luna. L’agenzia spaziale statunitese doveva tornare a varcare le soglie dell’atmosfera e circumnavigare il nostro satellite spaziale. Purtroppo però vi sono stati alcuni problemi che gli ingegneri stanno provando a risolvere.

Sospesa la missione Nasa Artemis I: i motivi

Alcuni problemi tecnici hanno preoccupato meccanici ed ingengeri della Nasa, che ha sospeso le operazioni di volo. Il volo previsto per le 14.33 era stato inizialmente spostato alle 16.33 ed ora la data slitta a non prima di venerdì 2 agosto 2022. Ad annunciarlo è stata l’agenzia spaziale statunitense. Alla base dell’annullamento della missione vi sono alcuni problemi al motore numero 3. Gli ingegneri di Argoteca hanno dichiarato al Corriere della Sera: “Una crepa che potrebbe non essere un problema strutturale, quindi non grave e risolvibile in tempi ragionevoli”.

L’ambiziosa missione della Nasa

Una missione ambiziosa dalla durata di 42 giorni 3 ore e 20 minuti. Una distanza di oltre 2 milioni di chilometri. Questo è il viaggio che dovrà fare la nave spaziale con sistema Orion (vero protagonista della missione). Il mezzo volerà solo, senza uomini a bordo in quanto si tratta della missione n°1 per la Nasa, necessaria a collaudare il nuovo vettore spaziale Space Launch System.

L’obiettivo di Artemis I e il sistema Orion

Gli ingegneri della Nasa sono entusiasti del loro lavoro ma non è ancora il caso di inviare altri uomini sulla luna dopo Armstrong e Aldrin. Per il prossimo allunaggio umano bisognerà aspettare un altro paio di anni. La Nasa ha spiegato che “gli obiettivi principali di Artemis I sono la dimostrazione dei sistemi di Orion in un ambiente di volo spaziale e la garanzia di un rientro, una discesa, un ammaraggio e un recupero sicuri prima del primo volo con equipaggio su Artemis II”.