Sospiro di sollievo Bologna: negativo al test il membro dello staff

Una parziale buona notizia per il Bologna che nella giornata di ieri aveva annunciato il sospetto per la positività al Coronavirus di uno dei componenti dello staff tecnico, il cui nome non è noto.

La società felsinea ha emesso un comunicato nel quale si spiega come il primo test a cui si è sottoposto il soggetto interessato ha dato esito negativo.

"Il primo test di controllo effettuato sul componente del gruppo-squadra il cui ultimo esame aveva evidenziato un risultato dubbio ha dato esito negativo. Nelle prossime ore verrà effettuato un ulteriore e definitivo esame di approfondimento. In via precauzionale comunque l’allenamento di oggi sarà in forma individuale".

Nelle prossime ore verrà effettuato un nuovo test e, in caso di conferma della negatività, la squadra rossoblù potrà tornare ad allenarsi in maniera collettiva dopo il passo indietro delle scorse ore che ha prodotto il ritorno alle sedute individuali per Orsolini e compagni.

Eventualità che risparmierebbe alla rosa del Bologna la quarantena e l'isolamento fiduciario di due settimane in un hotel già individuato da tempo, come previsto dal tanto discusso protocollo per gli allenamenti validato recentemente dal Comitato Tecnico Scientifico del Governo.