Sospiro Parma: nessuna lesione per Darmian, ma dovrà comunque fermarsi

Il Parma non potrà contare su Matteo Darmian contro il Torino. Il difensore è alle prese con una tendinopatia.

E’ un momento estremamente importante quello che sta vivendo il Parma. Tornato alla vittoria grazie all’1-0 ottenuto domenica sul campo del Sassuolo, la compagine ducale si è riscoperta in piena lotta per quelle posizioni che valgono una qualificazione europea al termine della stagione.

La squadra allenata da Roberto D’Aversa è salita a quota 35 insieme a Verona e Milan, ovvero in sesta posizione nella classifica di Serie A e nel prossimo turno affronterà una delle squadre meno in forma del momento: il Torino.

Domenica il Parma sfiderà una compagine che è reduce da cinque sconfitte di fila, ma dovrà farlo senza uno dei suoi titolari inamovibili: Matteo Darmian.
 
L’esterno, che contro il Sassuolo ha dovuto lasciare il campo al 42’, sarà costretto a fermarsi a causa di una tendinopatia.

“Matteo Darmian, sostituito al termine del primo tempo della gara contro il Sassuolo, per l’acutizzarsi di una tendinopatia achillea sinistra è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici che hanno escluso lesioni muscolotendinee. Si conferma, tuttavia, la presenza della tendinopatia, per cui è stato iniziato un protocollo riabilitativo specifico”.

Esclusa quindi ogni lesione, ma il difensore non ci sarà comunque contro il Torino. Un ulteriore problema per D’Aversa, visto che con ogni probabilità dovrà rinunciare anche a Kulusevski e Scozzarella.