Sostegno Nato a Ucraina è indissolubile - PM Spagna Sanchez

Il Primo ministro spagnolo Pedro Sánchez, durante una ceremonia per commemorare il 40esimo anniversario dell'adesione della Spagna alla Nato a Madrid

MADRID (Reuters) - L'appoggio della Nato all'Ucraina è indissolubile e l'invasione russa iniziata il 24 febbraio non raggiungerà i propri obiettivi.

Lo ha detto il primo Ministro spagnolo Pedro Sanchez.

La guerra in Ucraina e la conseguente richiesta di Finlandia e Svezia di unirsi all'alleanza, saranno i temi dominanti del vertice Nato che si terrà a Madrid dal 28 al 30 giugno.

Sostenere l'Ucraina con determinazione è l'unico modo per garantire che l'Europa e il mondo che abbiamo costruito abbiano un futuro certo", ha detto il primo ministro a un evento che celebra il 40° anniversario dell'adesione della Spagna alla Nato.

Nel corso dello stesso evento, il Segretario Generale della Nato Jens Stoltenberg ha detto che la "fredda onda del conflitto" oscurerà il vertice.

Le forze ucraine stanno combattendo per mantenere il controllo della città di Severodonetsk, nell'oblast' di Lugansk, che è diventata il fulcro dell'offensiva di Mosca nel tentativo di prendere il controllo della regione orientale del Donbass, uno degli obiettivi bellici individuati dal presidente russo Vladimir Putin.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli