Sostenibilità: 'Festa della Semina', le aziende bio aprono ai cittadini

webinfo@adnkronos.com

A ottobre si pianta il grano. Così, domenica 13 ottobre saranno 25 le aziende agricole biologiche e biodinamiche ad aprire i loro campi ai cittadini per la semina. L'iniziativa “Seminare il futuro” prevede iniziative in tutta Italia nelle fattorie aderenti a NaturaSì che organizzeranno laboratori per bambini, dibattiti, visite guidate in stalla o nei campi, degustazioni di prodotti bio, merende sull’erba.  

I partecipanti potranno poi tornare, nel corso dell’anno, nella stessa azienda per osservare la crescita delle piante, fino al momento della trebbiatura. Il titolo dell'iniziativa prende il nome dalla Fondazione Seminare il Futuro, che sostiene la ricerca e produce sementi 100% biologiche attraverso la creazione di comunità agricole che fanno dello scambio, della coltura e della preservazione della varietà di sementi non ibride il fulcro della loro attività. 

L’appuntamento per tutti è domenica mattina in 25 aziende. Oltre a Cascine Orsine a Bereguardo, a pochi chilometri da Milano, la festa della semina ci sarà ad esempio nella società agricola biodinamica Di Vaira a Petacciato, la più grande azienda agricola biodinamica del Molise, centro delle sperimentazioni sulle sementi; a Spello, presso l’agriturismo Due Torri; nella Coop Girolomoni a Isola del Piano, nelle Marche; alla Masseria Castelli ad Altamura, ai Giardini della Grata di Ostuni.  

E ancora a Montecchio Precalcino presso l’azienda agricola la Decima; a Isola della Scala nella società cooperativa agricola Ca’ Magre; a Cortellazzo di Jesolo presso la società agricola biodinamica San Michele; alle porte di Roma alla cooperativa Agricoltura Nuova.