Sostenibilità: per le aziende made in Italy acqua e design binomio possibile

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ott. (Labitalia) – Da ottobre a settembre, il Servizio idrografico italiano analizza l’accumulo di pioggia e tutto ciò che riguarda l’universo acqua. In occasione dell’inizio dell’Anno Idrologico, tre differenti realità imprenditoriali spiegano come la gestione intelligente di questa risorsa così preziosa sia un aspetto fondamentale non solo per contribuire alla salvaguardia del Pianeta ma anche per sostenere il made in Italy.

“Fortunatamente negli ultimi anni si sta facendo sempre più strada una coscienza, una sensibilità collettiva a tutela dell’acqua, bene di valore inestimabile, e dell’ambiente, e questa 'cultura green' non è più soltanto patrimonio di una piccola cerchia di illuminati, ma sembra essere un orientamento che sta progressivamente conquistando gran parte degli italiani: l’obiettivo di tutti noi dovrebbe essere quello, partendo dalla quotidianità, di ridurre gli sprechi nell’ambito domestico. Ritengo però che, anche a livello industriale, la tecnologia e il design possano favorire un uso sostenibile e un risparmio considerevole dell’acqua", afferma Alessandro Piesco, Managing director di Fir Italia, azienda che da 65 anni si caratterizza per una forte attitudine all’innovazione, sia in campo estetico che tecnologico, nel settore delle rubinetterie per il bagno e la cucina.

"Da parte nostra, siamo impegnati da diversi anni sul fronte della sostenibilità; infatti l’azienda continua a lavorare sul Green Total Look, il rivoluzionario bathroom concept di Fir Italia che propone rubinetterie e soluzioni doccia sicure per l’ambiente e per le persone. Ci impegniamo nel sempre maggiore utilizzo per i nostri prodotti dell’ottone a piombo zero, già presente anche nel sistema incasso universale FirUnico”, aggiunge.

“Crediamo che una progettazione giusta e funzionale – sottolinea – non possa non tenere conto delle esigenze dell’ambiente e della salvaguardia delle risorse primarie, soprattutto in questo periodo storico. Per questo, tutti i nostri miscelatori lavabo, bidet e i soffioni doccia di Fir Italia sono per scelta a risparmio idrico perché equipaggiati di serie con aeratori green, che garantiscono una sensibile riduzione del consumo d’acqua. Con i miscelatori lavabo a risparmio idrico, con portata limitata a 5 o 6 L/min a seconda della collezione, si può arrivare a un dimezzamento dei consumi di acqua; i soffioni doccia sono anche essi a risparmio idrico con portata limitata a 9 o 10 L/min. Ritengo inoltre che per l’Italia, più ancora che per altri Paesi, questo approccio 'green' possa rappresentare una chiave straordinaria per rafforzare il made in Italy e, più in generale, per sostenere la piena affermazione di un nuovo modello di sviluppo all’interno del nostro sistema imprenditoriale, fondato sui valori della qualità, dell’innovazione, dell’efficienza ecosensibile e della salvaguardia dell'ambiente”.

In ambito residenziale, grande attenzione non solo in bagno ma anche in cucina. Come sostenuto da Piesco, però, un uso più efficiente dell'acqua, una gestione più ecosostenibile di questa preziosa risorsa dev’essere obiettivo anche a livello industriale e aziendale. Lo conferma Alessandro Albanese, Business Development manager del marchio Zerica, realtà famigliare siciliana che da 90 anni propone soluzioni per la gestione intelligente dell’acqua: "“Quando parliamo di acqua affrontiamo un tema culturale che riguarda sia la nostra vita, sia il futuro del pianeta che ci ospita. È fondamentale ricordare che questa risorsa straordinaria ed essenziale per il nostro benessere è fragile e soprattutto limitata. Un bene unico, con importanti caratteristiche alimentari e nutrizionali che, grazie alla tecnologia, può essere più razionalmente utilizzato, ottimizzandone le destinazioni prioritarie".

"Controllo in remoto per risolvere problemi, ottimizzazione della temperatura e della pressione, da 90 anni sviluppiamo tecnologia d’avanguardia nel campo della refrigerazione e trattamento dell’acqua a servizio di utenti privati e professionali. Per spiegare meglio questi valori abbiamo creato un Dossier H2O, ovvero un documento composito dove, oltre a sottolineare le qualità di questa risorsa così preziosa, l’azienda approfondisce tematiche e suggerisce strumenti per evitare inutili sprechi e salvaguardare l’ambiente. Dall’utilizzo in casa e quello in azienda o al ristorante, ciascuno può dare il proprio contributo con l’acqua che diventa una risorsa a 360 gradi utile sotto punti di vista insoliti”, dice.

Utilizzare acqua filtrata in casa, in azienda o in un ristorante, rappresenta numerosi vantaggi: nessun magazzinaggio e movimentazione di bottiglie, né di quelle piene né dei vuoti a rendere, una semplificazione che si unisce a un vantaggio economico non trascurabile soprattutto in una fase in cui i trasporti sono incerti e costosi. Inoltre, alimenta un approccio rispettoso del pianeta riducendo le emissioni e contribuendo alla transizione ecologica.

Anche dall’estero, persino nei tecnologici Stati Uniti, il made in Italy rappresenta un valore aggiunto, un atelier dove sviluppare prodotti d’eccellenza. Per InSinkErator, la multinazionale americana che ha inventato il dissipatore alimentare 90 anni fa e che nel nostro paese è distribuita da I&D, il tema dell’ottimizzazione dell’acqua è una priorità. "Nel mondo – spiega Anne Kaarlela, Marketing Communications and Customer Service manager Europe del marchio – una persona su tre vive senza accesso all'acqua potabile (dati Oms/Unicef) ed entro il 2050, in alcuni luoghi del mondo, l'acqua potrebbe scarseggiare per almeno un mese per anno. InSinkErator incoraggia i consumatori a pensare di più all'acqua che sprecano e offre loro una soluzione per ridurre lo spreco di acqua in casa".

"Il nostro obiettivo – rimarca – è quello di educare i consumatori sui vantaggi di possedere un rubinetto da cucina specializzato, non solo in termini di comodità in cucina, ma anche di risparmio idrico. Disponibili come rubinetteria combinata o come rubinetto aggiuntivo indipendente, progettati e realizzati in Italia, i nostri rubinetti offrono un'ampia gamma di opportunità ai consumatori che desiderano cambiare il proprio stile di vita. Ogni giorno le famiglie sprecano una quantità significativa di acqua aspettando che l'acqua calda arrivi ai rubinetti da una fonte spesso distante. Un rubinetto da cucina specializzato InSinkErator eroga sempre e solo la giusta quantità d'acqua necessaria e rappresenta un cambiamento di stile di vita positivo e sostenibile per qualsiasi famiglia".