Sostenibilità, presentato il progetto 'Uno di Un Milione'

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 mag. – (Adnkronos) – Presentato a Milano nella sede dell’Accademia Teatro alla Scala il progetto “Uno di Un Milione” nato da un’idea del Collettivo OP con la partecipazione dell’Orchestra e del Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala, realizzato in collaborazione con Azienda per il Turismo Val di Sole, Parco Nazionale dello Stelvio, Comune di Pejo, Funivie Pejo 3000, Popack e grazie a BMW Italia come Partner.

"Il progetto 'Uno di Un Milione' è straordinario così come è straordinaria è l’opportunità per il Gruppo Bmw di partecipare a questa iniziativa che mette insieme tematiche differenti ma connesse tra di loro e orientate al futuro – spiega Massimiliano Di Silvestre, presidente e amministratore delegato Bmw Italia – In questo caso l’arte diventa uno strumento fondamentale per un approccio su temi fondamentali come il rispetto per l’ambiente, il futuro dei giovani e l’utilizzo responsabile delle risorse naturali, in questo caso l’acqua. Un futuro che aziende come la nostra sentono il diritto di costruire".

Gli artisti del Collettivo OP hanno fatto dialogare natura, arte, musica e tecnologia in un’opera originale dove la relazione è resa possibile solo dalla partecipazione e dalla condivisione collettiva. Tutto nasce dalle molteplici fonti d’acqua presenti in Val di Sole, Pejo e Parco Nazionale dello Stelvio. I ragazzi delle scuole di musica e dei centri di aggregazione della Val di Sole sono stati invitati a partecipare a dei laboratori di composizione per dare vita a un brano sinfonico, traendo ispirazione dall’esperienza vissuta a contatto con la natura lungo i cammini e le varie sorgenti d’acqua della zona.

La tecnologia entra in gioco grazie alle borracce realizzate da Popack, rigorosamente, plastic free, ognuna dotata di un QR-Code che permette di svelare una nota del brano e, grazie a un sistema di geolocalizzazione, di individuare le diverse fonti d’acqua del territorio a cui approvvigionarsi, nonché scoprire itinerari e paesaggi sonori creati ad hoc dagli artisti del Collettivo OP.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli