Sic Europe investe 2 mln per flotta sempre più green

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Prosegue l’impegno di Sic Europe, società che opera nel campo della logistica integrata, per l’implementazione di un servizio efficiente e all’insegna della sostenibilità. Dopo la sigla della partnership strategica con due aziende, Romana Trucks Italia e Gold Rent SrL, Sic Europe ha aggiunto alla sua flotta 70 furgoni a basso impatto ambientale con consumi a emissioni ridotte di CO2. Si tratta di mezzi elettrici hybrid con grandi potenzialità e in grado di recuperare energia in movimento.

“L’autoricarica dei veicoli permette di viaggiare a energia pulita con un servizio più green - dichiara Enrico Folgori, Chief Strategy e Market Intelligence Office di Sic Europe e presidente della Feoli, la Federazione Europea degli Operatori della Logistica Integrata - Abbiamo da sempre una grande attenzione per l’ambiente e la sicurezza e sono lieto che l’azienda abbia mantenuto l’impegno, preso anche con aziende partner, di investire ben due milioni di euro in questo segmento. Questa prima fase operativa dell’accordo con Romana Trucks e Gold Rent Srl, siglato a inizio ottobre, ha superato tutte le nostre aspettative e oggi possiamo contare su una flotta interna di 320 mezzi”.

Con questo investimento la quota green della flotta passa dal 20% al 30%. Entro il primo anno dalla firma della partnership per la movimentazione merci, l’investimento previsto da parte di Sic Europe è di circa dieci milioni di euro.