Sotosegretario Volpi: F-35 grande opportunità di sviluppo

Cro

Roma, 8 ago. (askanews) - "Gli F-35 rappresentato uno sviluppo tecnologico-militare e un rafforzamento del legame euro-atlantico". Lo ha detto a Formiche.net il sottosegretario alla Difesa della Lega Raffaele Volpi, intervenuto dopo le notizie sui rischi per lo stabilimento di Cameri, in provincia di Novara, che rischia di restare senza lavoro dal 2024 nel caso in cui l'Italia non presentasse entro fine settembre le intenzioni sui futuri acquisti.

"Da un punto di vista industriale - ha spiegato il sottosegretario - scelte positive verso la nuova piattaforma omnifunzionale consentirebbero di rafforzare ed aumentare le opportunità produttive di Cameri e individuare ulteriori sviluppi industriali e tecnologici da portare in Italia". Il riferimento è alle possibilità di ottenere maggiore lavoro per il sito novarese, visto l'incremento dei clienti per il programma. Per questo, ha aggiunto Volpi, "la vicenda F-35 non deve essere vissuta come un problema, ma come una grande opportunità politica e di sviluppo".

A ciò si aggiunge il rapporto con Washington. "Ritengo che gli F-35 - ha concluso Volpi - non siano solo uno strumento militare ma anche una forma di ancoraggio, pure di prospettiva, a un'alleanza storica con gli Stati Uniti".