Sotto Palazzo Lombardia scritta "cacciamoli" e urla "assassini"

Fcz

Roma, 20 giu. (askanews) - Al grido di "assassini, assassini", hanni scritto a caratteri cubitali "cacciamoli" sulla porzione del controviale di via Melchiorre Gioia antistante a Palazzo Lombardia, sede del governo regionale lombardo. Destinatari del messaggio: il governatore Attilio Fontana e l'assessore Giulio Gallera. successo durante il presidio di protesta organizzato dai centri sociali milanesi e da varie realt antagoniste contro la gestione lombarda dell'emergenza Coronavirus.

"Vogliamo mandare un messaggio a quegli str... che sono l dentro", ha spiegato uno degli organizzatori parlando al microfono del furgone utilizzato come palco della manifestazione. "Non ci bastano le dimissioni - ha aggiunto - , vogliamo cacciarli. Fontana e Gallera hanno le mani sporche di sangue come Assolombarda. In Lombardia nel 2020 non si pu morire di lavoro. Buttiamo gi la cosca mafiosa che governa questo palazzo insieme a Confindustria. Cacciamoli".