Sottosegretario Di Stefano al Kiev International Economic Forum -3-

Red/Sim

Roma, 8 nov. (askanews) - Nel quadro delle proprie prerogative l'Italia è pronta a favorire il dialogo affinché vengano individuate modalità efficaci e sostenibili per dare attuazione concreta alle clausole di sicurezza, a cominciare dal cessate-il-fuoco e dal ritiro degli armamenti, e alle clausole politiche degli Accordi di Minsk. A riguardo ci attendiamo, conclude la nota, che anche la Federazione Russa faccia la sua parte e assicuri, nell'ambito del Gruppo Trilaterale di Contatto e del Formato Normandia, un approccio costruttivo per progredire lungo il percorso tracciato.