Sottosegretario Fraccaro visita Agenzia Spaziale italiana

vgp

Roma, 6 nov. (askanews) - Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Riccardo Fraccaro, insieme al Segretario del COMINT (Comitato Interministeriale per le Politiche Spaziali e Aerospaziali) ammiraglio Carlo Massagli hanno incontrato oggi, nella sede dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI), il Presidente Giorgio Saccoccia. Il colloquio è servito a mettere a punto le missioni in programma e le attività in essere anche in prospettiva del Consiglio Ministeriale dell'Agenzia Spaziale Europea che si terrà il 27 ed il 28 novembre a Siviglia.

"L'Agenzia Spaziale Italiana svolge un ruolo essenziale sul piano della ricerca scientifica e dello sviluppo del sistema-Paese - ha dichiarato il sottosegretario Riccardo Fraccaro - Il nostro obiettivo è quello di rafforzare a livello internazionale il ruolo di primo piano dell'Agenzia, che deve sempre di più diventare la colonna portante della leadership italiana nello spazio. Per questo il Governo intende promuovere, anche in virtù della riforma della governance dello spazio, la massima sinergia con l'ASI fornendo gli indirizzi politici e coordinando le politiche del settore. L'Italia - aggiunge Fraccaro - ha un ruolo da protagonista in settori di primaria importanza delle attività spaziali a livello mondiale. Lavoreremo non solo per consolidare, ma anche per incrementare la nostra partecipazione ai programmi internazionali e in tal senso le funzioni svolte dell'ASI saranno fondamentali per gestire la cooperazione con gli altri Paesi. Abbiamo inoltre l'obiettivo ambizioso di aumentare la gestione in proprio di missioni e attività e anche a questo fine, sarà determinante la capacità dell'Agenzia di attuare le politiche decise dal Governo. Nei suoi 30 anni di attività l'ASI ha svolto un ruolo pioneristico nello spazio, ora - conclude Fraccaro - dovrà sempre di più rappresentare l'avanguardia italiana in questo settore guardando ai prossimi trent'anni".

"L'incontro di oggi - ha commentato il Presidente dell'ASI, Giorgio Saccoccia- si è svolto in un clima ideale e conferma la sinergia esistente tra l'ASI e il Governo per il raggiungimento degli obiettivi strategici in materia spaziale. L'intenso lavoro fatto negli ultimi mesi dall'ASI, insieme al COMINT, presieduto dal Sottosegretario Riccardo Fraccaro, in preparazione del posizionamento dell'Italia al prossimo Consiglio Ministeriale ESA sta convergendo verso importanti risultati per la conferma e la crescita del ruolo italiano nello spazio europeo".

Il Sottosegretario Fraccaro ha anche incontrato, nella giornata di ieri presso l'ESA ESRIN di Frascati alle porte di Roma, il Direttore Generale dell'Agenzia Spaziale Europea Jan Wörner sempre in vista della Ministeriale ESA di fine di novembre a Sivi