Sottosegretario Merlo da Mattarella: discusso del voto all'estero

Sim

Roma, 21 ago. (askanews) - Il presidente Sergio Mattarella ha ricevuto oggi il Sottosegretario agli Esteri, Ricardo Merlo, per le consultazioni. "A colloquio con il capo dello Stato - ha spiegato in una nota Merlo, fondatore e presidente del Maie (Movimento Associativo Italiani all'Estero)- ho sollevato i temi più cari agli italiani nel mondo. In particolare, mi sono soffermato su quello che riguarda il voto all'estero, comunicando al presidente Mattarella di avere lavorato per avviare una riforma durante questo ultimo anno, con l'obiettivo di mettere in sicurezza il sistema con cui votano i nostri connazionali residenti oltre confine".

"Ho chiesto, altresì, al presidente Mattarella, nella sua qualità di garante della Costituzione, che nel caso si dovesse andare al voto anticipato, se dunque gli italiani nel mondo dovessero tornare a votare con l'attuale sistema, vengano garantite tutte le misure e vengano previsti tutti i controlli necessari - ha concluso il presidente del Maie - per cercare di rendere il meccanismo elettorale più trasparente e sicuro".