Soverini aderisce al Pd: con Zingaretti partito più inclusivo

Vep

Roma, 23 set. (askanews) - Serse Soverini, prodiano della prima ora, organizzatore della prima campagna elettorale del Professore e deputato del gruppo Misto ha deciso di aderire al Pd. "La mia è una storia ulivista - racconta in una intervista al Corriere della Sera -, ero sul pullman di Prodi nel '95 e poi sono stato suo assistente a Palazzo Chigi. La nascita di un partito come quello Democratico era l'orizzonte che mi prefiggevo fin dall'inizio".

Però aveva preferito il gruppo Misto, cosa è cambiato ora nel Pd? "Negli ultimi tempi, soprattutto in quest'ultimo mese c'è qualcosa di diverso, con Nicola Zingaretti - risponde -. E' emerso un profilo più inclusivo e aperto del partito. Questo mi ha convinto che per tenere fede al progetto di centrosinistra configurato nel 2018 dovevo prendere la tessera del Pd".