Soyuz fallisce attracco a stazione orbitante Iss

vgp

Roma, 24 ago. (askanews) - La navetta russa Soyuz MS-14 priva di equipaggio, con a bordo il robot-cosmonauta Fyodor (o Skybot F-850) , ha fallito l'attracco automatico alla Stazione spaziale internazionale (Iss). Lo riferiscono le agenzie ruse citando l'agenzia spaziale Roscosmos. La Soyuz era decollata il 22 agosto dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan. L'aggancio automatico alla Iss era previsto alle 7 e 30 (ora italiana).

La trasmissione live dell'operazione è stata interrotta quando la navetta era a circa 100 metri dalla Iss. Secondo le fonti citate dalla stampa russa, si sarebbe verificato un malfunzionamento del sistema di attracco Kurs.

Un altro tentativo di attracco, potrebbe essere messo in programma tra 48 ore, cioè lunedì.