Spaccia diverse droghe sintetiche in casa a Milano: arrestato

Red/Alp

Milano, 8 apr. (askanews) - Dai controlli sul rispetto delle misure effettuati in questi giorni nell'area Est di Milano durante i quali sono stati sanzionati diversi consumatori di droga, i militari della guardia di finanza meneghina sono risaliti a un appartamento in una di una palazzina in zona Mecenate, dove hanno arrestato uno spacciatore di droghe sintetiche.

Lo ha riferito la stessa Finanza, spiegando che all'interno dell'abitazione i baschi verdi hanno sequestrato circa 85 grammi di ketamina, 271 pasticche di ecstasy, 25 grammi di mdma in cristalli, 25 ml di THC da inalazione, circa 10 grammi di chang (Dmt Dimetiltriptamina, sostanza allucinogena presente all'interno di funghi e piante), sei francobolli intrisi di stupefacente del tipo psilocibina e mescalina, 46 francobolli intrisi di lsd, due bilancini elettronici e 590 euro in contanti ritenuti provento di spaccio. Il padrone di casa, un incensurato disoccupato, è così finito in manette.