Spacciava coca e percepiva reddito di cittadinanza

webinfo@adnkronos.com

Ufficialmente disoccupato, spacciava cocaina e percepiva il Reddito di cittadinanza. Scoperto dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, l'uomo è stato trovato in possesso di 62 dosi e 5.700 euro in contanti durante una perquisizione in un appartamento nella zona di Mezzocammino. Il Tribunale di Roma, oltre a convalidare l’arresto e a disporre la misura cautelare per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, ha disposto la sospensione del Reddito, in attesa del giudizio. 

I finanzieri del Comando Provinciale di Roma sono riusciti inoltre a smascherare un altro uomo che percepiva il Reddito di cittadinanza e faceva affari con la rivendita di ricambi auto online conseguendo proventi 'in nero'. Denunciato all’autorità giudiziaria, i militari stanno ora ricostruendo il suo giro d’affari allo scopo di segnalarlo all’Agenzia delle Entrate. In entrambi i casi, la Finanza ha interessato gli uffici dell’Inps per la revoca del beneficio e il recupero delle somme erogate indebitamente.