Spacciava droga dalla finestra di casa, arrestato 19enne a Roma

Red/Cro/Bla

Roma, 20 lug. (askanews) - Un 'modus operandi' ben collaudato: le ordinazioni ricevute tramite social e applicazioni di messaggerie istantanee e poi l'appuntamento con l'acquirente sotto la finestra di casa, da dove consegnava le dosi di droga. E' quanto scoperto dai carabinieri della Stazione Roma Aventino che hanno arrestato un 19enne romano, con precedenti, con l'accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Dopo le segnalazioni di un sospetto via vai di giovani sotto una finestra al piano terra che affaccia in piazza Santa Maria Liberatrice, nel cuore del quartiere Testaccio, i carabinieri hanno eseguito mirati servizi di osservazione in abiti civili. Ieri sera, dopo aver notato una persona appostata di sotto e la finestra che si è aperta quel poco che basta per effettuare un rapido scambio, i carabinieri sono intervenuti identificando l'acquirente, che sé stato poi segnalato all'ufficio Territoriale del governo di Roma quale assuntore, e recuperando la dose di cocaina appena acquistata. Il blitz nell'abitazione ha permesso di bloccare il giovane pusher e di recuperare e sequestrare decine di dosi di cocaina, marijuana e hashish già pronte alla cessione illegale. L'arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.