Spaccio di hashish e erba a Milano: sequestrati 5,3 kg, 2 indagati

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 gen. (askanews) - Ieri pomeriggio a Milano la polizia ha sequestrato circa 5,3 chili di hashish e marijuana arrestando per spaccio un uomo di 50 anni e denunciando a piede libero un 20enne, entrambi italiani. Lo ha riferito la questura del capoluogo lombardo, spiegando che intorno alle 16.45 l'equipaggio di una Volante ha controllato il 20enne in via Mosca, trovando sul suo cellulare un inequivocabile scambio di messaggi su una compravendita di stupefacenti. Durante queste verifiche, il giovane si è scagliato con violenza contro gli agenti tentando di riprendersi il telefono ma è stato immobilizzato. Controllando la sua auto, gli agenti hanno trovato 5.100 euro in contanti nel cruscotto, e ulteriori 435 euro e 10 grammi di hashish nel corso della successiva perquisizione nella sua abitazione.

I poliziotti dell'Ufficio prevenzione generale hanno quindi accertato che il denaro sarebbe servito al giovane per acquistare dello stupefacente dal 50enne, nel cui appartamento in via Gentile Bellini(in zona Lorenteggio) hanno trovato e sequestrato 1,1 chili di "fumo" e 4,2 chili di "erba", oltre ad alcuni bilancini di precisione.