Spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, 3 arresti a Agrigento

Xpa

Palermo, 1 ago. (askanews) - Tre pusher sono stati arrestati dai Carabinieri di Agrigento. Si tratta di tre giovani provenienti da Ghana e Senegal. Uno di loro è stato fermato a Sciacca dai militari dell'Arma, alla fermata dell'autobus, mentre tornava da Palermo. Il ragazzo Ghanese, 20enne, all'interno dello zainetto aveva un panetto di hashish da 100 grammi.

La perquisizione è stata estesa anche a casa del ragazzo, un'abitazione in zona San Michele di Sciacca. All'interno, i militari hanno trovato altri due individui senegalesi rispettivamente di 19 e 23 anni, che hanno cercato di opporsi al controllo antidroga, minacciando e addirittura tentando lo scontro fisico con i militari intervenuti. Anche i due giovani, a questo punto, sono stati tratti in arresto per resistenza aggravata e lesioni personali a Pubblico Ufficiale. Per tutti e tre gli arrestati, la Procura di Sciacca ha disposto i domiciliari.