Spaccio, estorsioni, banconote false, 20 arresti nel Brindisino

Cro/Ska

Roma, 30 gen. (askanews) - Nella mattinata odierna, in vari comuni della provincia di Brindisi, i Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi stanno dando esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del locale Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica, concordante con le risultanze investigative prodotte dalla Compagnia di San Vito dei Normanni (BR), nei confronti di 20 persone (fra cui tre donne), ritenute responsabili a vario titolo dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi, estorsioni, corruzione, rivelazione di segreti inerenti a un procedimento penale e detenzione di banconote false.