Space for Giants raccoglie fondi per salvare gli elefanti africani

Ihr
·2 minuto per la lettura

Roma, 18 nov. (askanews) - I fotografi naturalisti di fama internazionale David Yarrow e Adrian Steirn hanno unito le forze per sostenere Space for Giants, una Ong internazionale coinvolta a 360° nella lotta al bracconaggio e al commercio illegale degli animali selvatici. Oggi i due fotografi pubblicano in esclusiva sul quotidiano britannico Evening Standard due scatti mai visti prima di animali in via di estinzione, in vendita fino all'1 dicembre per raccogliere fondi urgentemente necessari per Space for Giants. Space for Giants lavora per proteggere la fauna selvatica dai bracconieri a causa della crisi dei finanziamenti per la conservazione causata dalla pandemia, aiutando a sostenere i ranger della fauna selvatica, le comunità locali e le forze dell'ordine per prevenire i crimini contro la fauna selvatica. Ha sede in Kenya e lavora in nove Paesi dell'Africa. Questa è la prima volta che i fotografi leader a livello mondiale si uniscono per far luce su una campagna di conservazione insieme, che sperano possa raccogliere 1 milione di sterline per aiutare Space for Giants. L'immagine affascinante di Yarrow mostra l'elefante Craig, uno dei pochi "grandi zanne" rimasti al mondo, ripreso nel Parco Nazionale Amboseli in Kenya. Un elefante su quattro che era vivo nel 2007 è stato ucciso da allora, la maggior parte massacrata per il suo avorio da bracconieri criminali coinvolti nel commercio globale di fauna selvatica. Nell'inquadratura di Steirn, un leopardo maschio adulto si avvicina al bordo dell'acqua mentre cala la notte nella riserva di caccia Singita in Sudafrica durante il lockdown. Le stampe delle due immagini, che sono firmate e numerate sul retro, sono state rilasciate in una tiratura limitata mai ripetuta, che durerà da oggi fino all'1 dicembre. Sono disponibili per l'acquisto presso Heni Editions, al prezzo di 495 ciascuno o 912 per entrambi, con tutti i proventi che andranno a Space for Giants. "Non c'è mai stato un momento più critico per proteggere la fauna selvatica, ma la verità è che non c'è mai un momento acritico. L'eredità dell'umanità è che abbiamo presieduto alla diminuzione più senza precedenti della fauna selvatica del nostro pianeta. Quell'eredità deve cambiare", ha detto Yarrow all'Evening Standard. "L'unico modo per proteggerla è coinvolgere i governi e lavorare sul campo per proteggere gli animali in via di estinzione, cosa che fa Space for Giants". "Ho visto l'impatto del bracconaggio ed è orribile. Ma nessuno sceglie di essere un bracconiere, è un sintomo socio-economico. Dobbiamo riconoscere che i nostri sistemi devono cambiare e dobbiamo essere abbastanza coraggiosi da agire per proteggere la fauna selvatica ora ", ha detto Steirn.