SpaceX, decollo Falcon 9 con civili "in gita spaziale"

·2 minuto per la lettura
SpaceX, decollo Falcon 9 con civili "in gita spaziale"
SpaceX, decollo Falcon 9 con civili "in gita spaziale"

SpaceX, decollo Falcon 9 dal Kennedy Space Center in Florida. Alle 20 ora locale, poco dopo le 2 di notte ora italiana, il razzo di Elon Musk è partito per la prima volta per un viaggio nello spazio con a bordo quattro civili.

SpaceX, decollo Falcon 9: un altro traguardo

Il razzo Falcon 9 ospitava la navicella spaziale Crew Dragon, che 12 minuti più tardi del decollo si è staccata per proseguire il suo viaggio nello spazio. Tutto regolare come previsto, urla di gioia alla stazione di controllo americana. Una parte del razzo si è poi staccato per discendere e atterrare su di una piattaforma posizionata nell’Oceano Atlantico, sul drone marino “Just read the instruction” (in inglese, “Basta leggere le istruzioni”).

SpaceX: decollo Falcon 9 con a bordo solo civili

Nessun astronauta professionista sul Falcon 9 stavolta, i quattro civili viaggeranno per tre giorni in orbita intorno alla Terra, ad un’altezza di 575 chilometri oltre la Stazione Spaziale Internazionale, sita a 408 chilometri dal suolo terrestre. I civili a bordo della capsula Crew Dragon Resilience guarderanno la Terra dallo spazio.

Questo insolito equipaggio è composto da Jared Isaacman, imprenditore miliardario comandante e finanziatore della spedizione, Hayley Arceneaux, infermiera sopravvissuta a un tumore e portatrice di protesi, Sian Proctor divulgatrice selezionata tra gli utenti di un e-commerce e Chris Sembroski , ingegnere aerospaziale scelta tra tra i donatori di una raccolta fondi per beneficienza.

Dopo il decollo di Falcon 9, SpaceX punta ai voli turistici intorno alla Luna

Elon Musk sogna in grande e ha decisamente i mezzi per farlo. SpaceX sta costruendo la sua fama sul business dei razzi riutilizzabili, abbattendo i costi delle missioni spaziali. In corso di sviluppo c’è anche la navicella Starship che potrà trasportare fino a 20 tonnellate di carico in orbita di trasferimento geostazionaria e fino a 100 tonnellate in orbita bassa. Nel 2023 dovrebbero dunque partire i primi voli turistici attorno alla luna, che vedranno protagonista il ricco imprenditore giapponese Yusaku Maezawa come primo cliente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli