Spadafora: problema quarantena calciatori ancora non risolto

Adm

Roma, 16 giu. (askanews) - Il problema della quarantena per i giocatori di calcio che risultassero positivi al Coronavirus non ancora risolto, serve "un altro decreto" o "un emendamento al decreto ancora non convertito". Lo ha detto il ministro Vincenzo Spadafora durante la registrazione di 'Porta a porta'.

"No (non un problema superato, ndr) stato prima presentato protocollo dalla Figc, poi visto che la situazione sanitaria andata a migliorare la Figc ha proposto delle modifiche a quel protocollo".

Ora, "proprio questa sera il comitato tecnico scientifico ha detto 'si, possiamo anche essere d'accordo'". Questo per non baszta, "bisogna cambiare quella norma dei 14 giorni" e "o si fa un emendamento, perch il decreto non stato ancora convertito, oppure in un prossimo decreto legge bisogna cambiarla. Ovviamente in entrambi i casi non credo ci siano i tempi per poter essere efficaci dal 20".