Spagna, Amnesty chiede rilascio immediato di due leader catalani -6-

Red/Coa

Roma, 19 nov. (askanews) - La vaghezza della definizione del reato di sedizione e l'interpretazione eccessivamente ampia che ne ha dato la Corte suprema mettono anche in discussione le condanne inflitte ai leader politici catalani il 14 ottobre.

"Mentre i leader politici catalani potrebbero aver commesso reati perseguibili legittimamente sul piano giudiziario in considerazione del loro ruolo ufficiale, la loro condanna per sedizione basata su una definizione del reato troppo vaga costituisce una rottura del principio di legalità. Le autorità devono porre immediatamente adeguato rimedio a questa situazione", ha commentato Adriana Ribas, coordinatrice di Amnesty International per la Catalogna. (Segue)